Avevo capito che rinunciare a se stessi, non amarsi è come sbagliare a chiudere il primo bottone della camicia. Tutti gli altri poi sono sbagliati di conseguenza. Amarsi è l'unica certezza per riuscire ad amare davvero gli altri.
Fabio Volo dal libro "È una vita che ti aspetto"




sabato 25 maggio 2013

Scivoli sulla mia pelle di alabastro come pioggia sporca. Sento il rumore delle gocce quando cadono a terra e naufrago in questa pozzanghera. Lasci scie di fango e terra inquinata. Mi odio per non aver saputo trovare riparo 

Lux

1 commento:

  1. In questo nubifragio ognuno torna alla propria vita

    RispondiElimina